Edilizia e Territorio L'Edilizia come non l'avevi mai vista.

23Jul/120

Gli impianti di climatizzazione non bastano, serve l’isolamento!

L’isolamento termico per la casa è un fattore fondamentale per risparmiare energia. Ecco come applicarlo agli edifici esistenti.
Il riscaldamento e la climatizzazione di una casa non sono dati solo dagli impianti, ma sono fortemente influenzati anche dall’isolamento termico. È fondamentale, infatti, che le abitazioni - le pareti, le finestre e il tetto - non disperdano calore dall’interno verso l’esterno e viceversa sia per ottimizzare il funzionamenti dei sistemi di riscaldamento e dei condizionatori, sia per risparmiare energia.
L’isolamento termico è un aspetto che in edilizia è comparso soprattutto negli ultimi tempi, le case degli anni sessanta o settanta, per esempio, hanno pareti o coperture mal isolate, così che è necessario ricorrere a sistemi alternativi per risolvere il problema (specialmente nel caso di mansarde, appartamenti all’ultimo piano o comunque a “contatto” col tetto, e di soffitti degli ambienti molto alti).

6Jul/120

Materiali fonoisolanti

L’isolamento acustico di una casa è fondamentale se si vuole vivere in tranquillità senza il continuo disturbo di rumori provenienti dall’esterno. Spesso vengono utilizzati materiali fonoisolanti proprio per cercare di isolare il più possibile uno spazio. Ma cosa si intende per fonoisolanti?

13Jun/120

La ristrutturazione della casa: scopri le agevolazioni fiscali

ristrutturazione casaLa casa è sicuramente un bene durevole nel tempo, ma ha bisogno di manutenzione così che si possa mantenere efficiente e funzionale. A volte invece si decide di acquistare una casa “vecchia” che ha bisogno in questo caso, non di piccoli interventi, ma di veri e propri lavori edili per renderla agibile e confortevole.
Spesso in quindi si deve ricorrere alla ristrutturazione della casa, che sia a scopo estetico o funzionale. Il termine ristrutturazione comprende, infatti, tutti i lavori che riguardano un immobile in una sua parte o nella sua totalità.

22May/120

I vantaggi Isolamento a cappotto

Una casa per ottenere un buon risparmio energetico deve essere isolata termicamente. Se la casa è esistente e non si può quindi mettere il materiale isolante nell’intercapedine “dentro la parete”, si può ricorre all’isolamento a cappotto. Cerchiamo di capire di cosa si tratta.

L' isolamento a cappotto (detto anche "cappotto isolante") è una particolare tecnica utilizzata per ottenere  la coibentazione termica e acustica delle pareti di un edificio. Essa consiste nell’applicare sulla superficie delle mura esterne dei pannelli di materiale isolante, ricoperti successivamente da particolari intonaci che creano uno strato protettivo di finitura. Diversi sono i sistemi in commercio di isolante a cappotto.

30Mar/120

Materiali edili: calcestruzzo precompresso

Calcestruzzo precompressoEccoci ritornati alla rubrica “materiali edili”, dove volta per volta approfondiamo un materiale diverso, descrivendone le caratteristiche tecniche, gli usi, i vantaggi e gli svantaggi.
Oggi parliamo del calcestruzzo precompresso, che viene solitamente usato per i viadotti stradali e ferroviari, per gli acquedotti, gli hangar aeroportuali, i capannoni industriali, le traversine ferroviarie…
Come prima cosa cerchiamo di capire cosa si intende per precompressione.

9Feb/120

Edilizia e’ anche: conformita’ degli impianti

Abbiamo parlato di materiali edili, di tecniche e tecnologie di costruzione ma una casa non è solo mura, anzi non può essere considerata tale se a mancare è l’impiantistica. E oggi vogliamo proprio parlare di questo, approfondendo soprattutto il tema della conformità impianti.

Conformità impiantiL’impiantistica presente in tutti gli immobili deve essere sottoposta a varie procedure di verifica e controllo così che si possa garantire la loro effettiva sicurezza e la idoneità in base alle norme vigenti. Obbligatorio è infatti il certificato di conformità degli impianti.

Filed under: Norme Continue reading
18Jan/120

Materiali edili: Vetri basso emissivi

vetro basso emissivoL’edilizia ha acquisito negli ultimi anni numerose capacità e tecniche in grado di garantire, anche con semplici accorgimenti, un’alta qualità dell’edificio.  Il benessere ambientale e il risparmio energetico sono oggi in primis tra le caratteristiche fondamentali che si richiedono a una casa e per ottenerle si deve ottenere un completo isolamento termico delle pareti, del tetto e soprattutto delle aperture dell’immobile.
Le finestre, come gli ingressi, sono spesso causa di dispersione termica e sono i punti più problematici. Diverse sono le tecniche e i materiali edili da utilizzare in queste aree, oggi vogliamo parlare dei vetri basso emissivi (o low-e).

20Dec/110

Il D.Lgs. 311/06 per risparmio energetico nell’edilizia

Edilizia: risparmio energeticoUna casa oggi non deve solo essere esteticamente bella, luminosa, spaziosa, comoda (con i mezzi di trasporto e i servizi), ma anche ecologica e sostenibile. Chi oggi si appresta a costruire una casa, o ad acquistare un’abitazione in costruzione da un’impresa edile deve valutare attentamente tutti gli aspetti legati al risparmio energetico e alla qualità dei materiali.

Filed under: Norme Continue reading
2Dec/110

Materiali edili: l’intonaco isolante

Un buon risparmio energetico in un edificio si può ottenere in diversi modi. Sicuramente la scelta di materiali edili isolanti e fonoassorbenti è tra le più importanti per garantire l’efficienza energetica della propria casa. Non ci stancheremo mai di ripetere, infatti, che un buon isolamento (delle pareti, delle aperture e del tetto) è assolutamente indispensabile per ottenere un buon risparmio a livello energetico.
Oggi vogliamo parlare, nella nostra sezione dedicata ai materiali, dell’intonaco. Ovviamente c’è ne sono di un’infinita varietà (intonaco a base di calce, intonaco calce-cemento, diverso dal cemento-calce, intonaco a base di gesso…), ognuna con caratteristiche particolari e di conseguenza adatte a diverse esigenze.

27Oct/110

I ponteggi fissi a telai prefabbricati, ecco le caratteristiche

Riprendiamo con la rubrica “attrezzature edili” con un breve approfondimento sulle caratteristiche dei ponteggi fissi a telai prefabbricati.
Questo tipo di ponteggio è sicuramente il più diffuso, poichè adatto ai lavori su superfici ampie e lineari.
Ponteggio fisso a telai prefabbricatiL’elemento principale è il telaio, costituito da due elementi verticali - detti montanti - uniti da uno orizzontale - il traverso – a sua volta rinforzato da altri due elementi, saldati nella parte sottostante.